MUD 2023: Proroga per regioni e comuni colpiti dall’alluvione

Superata la scadenza dell’8 luglio per la presentazione del Modello Unico di Dichiarazione Ambientale (MUD) 2023, il Governo desidera ricordare ai residenti nei Comuni dell’Emilia Romagna, delle Marche e della Toscana colpiti dall’alluvione che la scadenza è stata prorogata al 31 luglio 2023.

Questa modifica è stata stabilita dal Decreto Legge 1° giugno 2023, intitolato “Interventi urgenti per fronteggiare l’emergenza provocata dagli eventi alluvionali verificatisi a partire dal 1° maggio 2023”, il quale è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 1° giugno 2023, al numero 127.

Si specifica che l’elenco dei comuni ai quali si applica questa disposizione è riportato nell’allegato 1 del D.L. 1° giugno 2023, ed è disponibile in allegato alla presente comunicazione.

Il MUD è uno strumento fondamentale per il monitoraggio e la gestione dei rifiuti prodotti dalle attività industriali e commerciali, nonché dai soggetti responsabili del recupero e dello smaltimento di rifiuti speciali. Attraverso questa dichiarazione, le aziende forniscono informazioni dettagliate sul tipo, la quantità e la gestione dei rifiuti prodotti, al fine di garantire il corretto trattamento e il rispetto delle norme ambientali.

 

Condividi questo articolo:

Ne parliamo anche in...

Parco Mezzi La Cart

La Cart amplia il suo parco mezzi con due Volvo FH 500 6×2

La Cart, azienda impegnata nel settore della gestione dei rifiuti, è orgogliosa di annunciare l’ultima aggiunta al suo parco mezzi: due moderni Volvo FH500 6X2 con impianto scarrabile e rimorchio, acquistati da A.V.I.
Questo investimento rappresenta un passo significativo nella strategia aziendale volta a modernizzare continuamente la flotta di veicoli, migliorando l’efficienza operativa e riducendo l’impatto ambientale.

Leggi tutto